ROCK NEWS P.ta 36


Rock News P.ta 36 06/08/2022

In questo episodio…
Kiss: Gene Simmons svela i segreti del celebre trucco della band; Firenze Rocks, il gran ritorno e il villaggio è sempre più green; Iron Maiden: è uscito il libro “Loopyworld. I miei anni con gli Iron Maiden”; Marilyn Manson: in tv in Italia il docu-film di Evan Rachel Wood; Ozzy Osbourne sta bene e si sta riprendendo dopo l’operazione; I Foo Fighters hanno annunciato il cast del concertone per Taylor Hawkins allo stadio di Wembley; per lo spazio dedicato alle novità rock… Arrivano gli Inhaler. 

LA PLAYLIST

  1. Kiss – Rock And Roll All Nite
  2. Greta Van Fleet – You’re the One
  3. Iron Maiden – Run to The Hills
  4. Inhaler – These Are The Days
  5. Marilyn Manson – The Dope Show
  6. Ozzy Osbourne – Patient Number 9
  7. Foo Fighters – Next Year

COS’E’ LO STRILLONE ROCK?

Quanti di voi sono alla costante ricerca di News: mi rivolgo a voi rocker, affamati di musica e della notizia che magari allieta le vostre giornate, annunciando, ad esempio, il nuovo album della band del cuore. Beh, ecco il posto giusto per voi: arriva l’RG dedicato alle notizie Rock, con Ark che si trasforma in Strillone, una figura storica, quasi del tutto dimenticata, che le menti diaboliche dello staff hanno tirato fuori.

CHI ERANO GLI STRILLONI?

Forse solo qualche vecchia fotografia in bianco e nero o le immagini di film di gangster, riportano alla mente questi ragazzi che, per guadagnare qualcosa, correvano per le strade gridando le notizie pubblicate sulle prime pagine dei giornali. Giornali che non uscivano soltanto in un’unica edizione al mattino.

Infatti, in Italia, la prima edizione de Il Corriere della sera venne posta in vendita alle 21.00 del cinque marzo 1876. Indovinate un po’ da chi? Dagli strilloni, i quali vivevano in una Milano già coinvolta nella sua crescita industriale e sociale al punto che, in pochi anni, il quotidiano venne tirato prima due e poi tre edizioni al giorno.


Rock News (Lo strillone Rock)

Copertina a Fumetto

Come di consuetudine, le copertine dei nostri format sono curate dal fumettista Marco Fiorenza, il quale si è liberamente ispirato agli originali Strilloni. Naturalmente, il tizio disegnato nella locandina è Ark, in tutta la sua follia, mentre “strilla” le notizie rock più WoW del momento.


COS’E’ ROCK NEWS (STRILLA LA NOTIZIA)?

Come descrivere un progetto studiato e realizzato per gli affamati di Notizie? Semplicemente pensando da ascoltatore, da chi, come noi, cerca qualcuno che racconti con semplicità quello che accade nel mondo del rock. Fondamentalmente, si è cercato di realizzare un servizio semplice, accompagnato da un pizzico di ironia, curato nel dettaglio, proprio per regalare all’ascoltatore 20 minuti di notizie e musica.

ALTA RISOLUZIONE AUDIO

E poi, volete ascoltare un pò di musica ad altissima risoluzione? Una delle priorità del progetto #RoCkAnDwOw è la cura tecnica di ogni episodio. Di fatto, la musica proposta e in Audio Ultra HD per un ascolto immersivo dei vostri brani preferiti! Consiglio della casa: cuffie indossate e via con il play!

Quindi, siamo certi che molti sono i motivi per cui ascoltare quello che è il primo RG Rock della storia… Forse…

INTERATTIVITA: I PROTAGONISTI SIETE VOI

RoCkAnDwOw è interattività: di fatto siete voi i protagonisti dei nostri format. Infatti siete voi a scegliere i pezzi da inserire nelle nostre playlist, ovviamente tra quelli proposti nei sondaggi presenti nel gruppo Facebook (Clicca per visitare il gruppo).
Inoltre potete interagire alle nostre dirette o richiedere i vostri pezzi tramite

Numero WhatSapp 351 8940408

Chat Telegram https://t.me/rockandwowlive

In conclusione, è arrivato il posto che stavate cercando: molta musica alternativa allo standard radiofonico, arricchita da “gustoso” materiale di cui “nutrirsi”, per trascorrere un po’ del vostro prezioso tempo in compagnia di Ark.

GRETA VAN FLEET: NEW ALBUM

L-R: Danny Wagner, Jake Kiszka, Josh Kiszka, Sam Kiszka

ROCK NEWS


VAN FLEET: NEW ALBUM 2021

GRETA VAN FLEET: NEW ALBUM
La band pubblica il secondo album intitolato “The Battle at Garden’s Gate” e cerca di scrollarsi di dosso i paragoni “ingombranti” con i Led Zeppelin

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST

https://rockandwow.it/radio/

Ascolta “#RoCkAnDwOw Snack Music” su Spreaker.


L’ ALBUM

I Greta Van Fleet tornano con un nuovo lavoro in studio: la band pubblica il secondo album, “The Battle at Garden’s Gate”. Sam Kiszka spiega che il disco “riguarda la speranza e il superamento delle sfide che l’umanità deve affrontare. Viviamo in un mondo alimentato da istituzioni superficiali e questo album ci ricorda che sta a noi cantare fuori dal silenzio”.



PAROLA DI SAM KISZKA

“Durante la creazione di questo album, c’è stata una auto-evoluzione, grazie alle esperienze che abbiamo vissuto. Sicuramente dopo questo disco, siamo cresciuti in tanti modi; ci ha insegnato molto, sulla vita in generale, su noi stessi e sul mondo in cui viviamo”, spiega il cantante Josh Kiszka della band americana baciata dal successo del debutto di “Anthem of the Peaceful Army” del 2018, che ha il merito di aver fatto avvicinare al rock una generazione che non guarda più a questo genere. “C’è una rinascita del rock’n’roll in atto e siamo fieri di farne parte”, hanno detto.

GRETA STYLE

Le sonorità della band restano sempre di chiara ispirazione agli anni 60/70 ma rispetto agli esordi ha un ventaglio più aperto a nuove fonti oltre agli Zep, tra Rush, Cream e Queen. “The Battle At The Garden’s Gate” appare più epico, grazie a orchestre d’archi, tra ballate e brani energici.

ll nuovo album riflette sulla crescita personale e spirituale dei singoli membri durante la loro ascesa, partita dai tour nei bar rock di Detroit e Saginaw e arrivata agli spettacoli da headliner in tutto il mondo con oltre un milione di biglietti venduti in solo tre anni. “L’album riflette molto sul mondo che abbiamo visto e penso che rifletta anche tante verità personali”, afferma il chitarrista Jake Kiszka.

GRETA VAN FLEET BIO

La band, composta dai tre fratelli Josh Kiszka, voce, Jake Kiszka alle chitarre, Sam Kiszka al basso e tastiera e da Danny Wagner alla batteria, si è formata a Frankenmuth in Michigan nel 2012. Il gruppo ha suonato in tutto il mondo e venduto oltre due milioni di dischi, si è esibito al “Saturday Night Live”, “The Tonight Show” e “The Late Show with Stephen Colbert”. Hanno vinto il Grammy Award per il miglior album rock nel 2019 con “From the Fires” e nel 2018 ha raggiunto il primo posto nelle classifiche di Billboard con il loro album di debutto. Per coronare il loro cambiamento, il gruppo si è trasferito dal Michigan a Nashville, immergendosi nella storia della musica della città.