ROCK NEWS P.ta 3


RoCk News P.ta 3 05/11/2021

Rock News P.ta 3 (Strilla la Notizia). Quanti di voi sono alla costante ricerca di News: mi rivolgo a voi rocker, affamati di musica e della notizia che magari allieta le vostre giornate, annunciando, ad esempio, il nuovo album della band del cuore. Beh, ecco il posto giusto per voi: arriva l’RG dedicato alle notizie Rock, con Ark che si trasforma in Strillone, una figura storica, quasi del tutto dimenticata, che le menti diaboliche dello staff hanno tirato fuori.

CHI ERANO GLI STRILLONI?

Forse solo qualche vecchia fotografia in bianco e nero o le immagini di film di gangster, riportano alla mente questi ragazzi che, per guadagnare qualcosa, correvano per le strade gridando le notizie pubblicate sulle prime pagine dei giornali. Giornali che non uscivano soltanto in un’unica edizione al mattino.

Infatti, in Italia, la prima edizione de Il Corriere della sera venne posta in vendita alle 21.00 del cinque marzo 1876. Indovinate un po’ da chi? Dagli strilloni, i quali vivevano in una Milano già coinvolta nella sua crescita industriale e sociale al punto che, in pochi anni, il quotidiano venne tirato prima due e poi tre edizioni al giorno.


Rock News (Lo strillone Rock)

Copertina a Fumetto

Come di consuetudine, le copertine dei nostri format sono curate dal fumettista Marco Fiorenza, il quale si è liberamente ispirato agli originali Strilloni. Naturalmente, il tizio disegnato nella locandina è Ark, in tutta la sua follia, mentre “strilla” le notizie rock più WoW del momento.


COS’E’ ROCK NEWS (STRILLA LA NOTIZIA)?

Come descrivere un progetto studiato e realizzato per gli affamati di Notizie? Semplicemente pensando da ascoltatore, da chi, come noi, cerca qualcuno che racconti con semplicità quello che accade nel mondo del rock. Fondamentalmente, si è cercato di realizzare un servizio semplice, accompagnato da un pizzico di ironia, curato nel dettaglio, proprio per regalare all’ascoltatore 20 minuti di notizie e musica.

LE ROCK NEWS

In questo episodio: Iron Maiden, un errore di stampa nel nuovo album. Il ritorno della P.F.M. con un album di inediti con tanti ospiti. Un mostra fotografica inedita a Milano dei Led Zeppelin. Stereophonic nuovo album a Marzo. WhiteSnake tappa live italiana a giugno 2022. Pearl Jam ricordano i loro esordi in alta risoluzione.

ALTA RISOLUZIONE AUDIO

E poi, volete ascoltare un pò di musica ad altissima risoluzione? Una delle priorità del progetto #RoCkAnDwOw è la cura tecnica di ogni episodio. Di fatto, la musica proposta e in Audio Ultra HD per un ascolto immersivo dei vostri brani preferiti! Consiglio della casa: cuffie indossate e via con il play!

Quindi, siamo certi che molti sono i motivi per cui ascoltare quello che è il primo RG Rock della storia… Forse…

LA PLAY LIST…

  • Iron Maiden- Stratego
  • PFM – If I Had Wings (English Version)
  • Led Zeppelin – Rock And Roll
  • Stereophonic – Hanging on Your Hinges
  • WhiteSnake – Here I Go Again 87
  • Pearl Jam – Alive

INTERATTIVITA: I PROTAGONISTI SIETE VOI

RoCkAnDwOw è interattività: di fatto siete voi i protagonisti dei nostri format. Infatti siete voi a scegliere i pezzi da inserire nelle nostre playlist, ovviamente tra quelli proposti nei sondaggi presenti nel gruppo Facebook (Clicca per visitare il gruppo).
Inoltre potete interagire alle nostre dirette o richiedere i vostri pezzi tramite

Numero WhatSapp 351 8940408

Chat Telegram https://t.me/rockandwowlive

In conclusione, è arrivato il posto che stavate cercando: molta musica alternativa allo standard radiofonico, arricchita da “gustoso” materiale di cui “nutrirsi”, per trascorrere un po’ del vostro prezioso tempo in compagnia di Ark.

INTERVISTA CON ANTONIO BIGGIO


Antonio Biggio a #RoCkAnDwOw

INTERVISTA CON ANTONIO BIGGIO (VIDEO)

INTERVISTA CON ANTONIO BIGGIO. Ai microfoni e alle telecamere di #RoCkAnDwOw arriva Antobio Biggio. L’attore, regista e scrittore parla della sua carriera, rivelando aneddoti davvero imperdibili. Inoltre ci parlera dei suoi libri, in particolar modo dell’ultima uscita, “Eddie Deve Morire“. Insomma un’intervista davvero imperdibile.

EDDIE DEVE MORIRE

Rockandwow ha il piacere di presentare il nuovo libro di antonio Biggio ” Eddie deve morire” pubblicato dalla casa editrice Blintos. Un giallo che porterà il lettore all’interno del mondo della musica, travolgendolo con una trama molto entusiasmante, piena di suspense e colpi di scena.
L’autore Antonio Biggio, ci conduce tra fantasia e realtà, agli albori del successo planetario degli Iron Maiden.

Con competenza narrativa, ha reso la lettura piacevole, catturando l’attenzione anche di chi non è appassionato del genere metal.
Dalle prime pagine sembra già tutto scritto, ma è proprio il retroscena a diventare avvincente.
Infatti fino all’ultima pagina non è possibile comprendere chi è la vittima e chi il carnefice.

TRAMA

Londra, 28 Ottobre 1982. Al leggendario Hammersmith Odeon, gli Iron Maiden stanno per esibirsi in un concerto da tutto esaurito. È un momento complicato per la band, tra il cambio del cantante e le accuse di satanismo.
Una tragedia è stata progettata da: Liam e Rose, due figure esaltate e squilibrate, che, appartenenti a una setta estremista, sono al concerto, imbottiti di esplosivo.

Sei settimane prima, il cadavere del giornalista Luke Wilkinson, viene ritrovato nel Tamigi. Tutto fa pensare a un suicidio, ma l’ispettore Andrew Briggs, ex compagno di scuola della vittima, non è d’accordo. Decide di agire da solo e ricostruire gli ultimi mesi di vita dell’amico. Ma più indaga, più il mistero si infittisce e si allarga. Qual è il collegamento tra la morte di Luke e l’attentato agli Iron Maiden?

In un susseguirsi di colpi di scena, intrecciati tra passato e presente sull’asse Londra-Stati Uniti. E’ evidente che dietro la morte di Luke, c’è molto più che un attentato. Infatti è stata creata una rete vastissima e spietata, orchestrata da un miliardario sfigurato e da un prete spietato, ambizioso e traviato. Gli Iron Maiden saranno la chiave per risolvere il mistero, ma in che modo?

IL PROTAGONISTA

Andrew Briggs, fan degli Iron Maiden, appassionato di musica metal che spera di sfondare con il suo gruppo musicale. Nell’attesa della svolta che porterà lui e la sua band al successo, decide di entrare in polizia.

Andrew ha un grande intuito, ha la capacità di vedere connessioni dove nessun altro le vede. Questo le rende un ispettore potenzialmente molto dotato, ma per contro è distratto poco attento alle procedure e finisce col cacciarsi sempre nei guai.

Impacciato, quasi succube di una immaginaria sfortuna cosmica, è proprio durante le indagini dell’amico scomparso che Andrew prende vera coscienza delle sue vere capacità. Tira fuori una inaspettata determinazione che lo porta a smettere di essere una vittima degli eventi e a prendere in mano non solo l’indagine, ma la sua stessa vita.

ANTONIO BIGGIO: BIOGRAFIA

Antonio Biggio nasce nel 1970 a Santa Margherita Ligure (GE).  
Sin da bambino mostra una particolare inclinazione per la scrittura, iniziando a comporre poesie all’età di cinque anni.  Esordisce a nove anni in teatro, in una recita scolastica e da allora non abbandonerà più le scene. Trascorre dieci anni sotto la guida di Mario Forella, il suo primo Maestro e mentore. 


INTERVISTA CON ANTONIO BIGGIO
INTERVISTA AD ANTONIO BIGGIO. Attore, regista e scrittore ai microfoni di RoCkAnDwOw arriva l’autore del Best Seller “Eddie deve Morire”

L’INIZIO DELLA CARRIERA TEATRALE

Nel 1990 fonda la compagnia amatorialeL’Incognitadove inizia la sua esperienza come regista e amministratore. Un anno più tardi avviene l’incontro con Miky Di Capua, e da allora i due portano avanti insieme progetti di teatro e cabaret, tra cui la fondazione di una compagnia stabile, di una scuola di teatro e l’organizzazione di numerose rassegne, che li porteranno a lavorare con artisti del calibro di Teo Teocoli, Dario Vergassola e Roberto “Freak” Antoni. Con Miky porterà anche in scena lo spettacolo di cabaret Il duo di Picche, da loro scritto e diretto. 

LA FINE DELLA CARRIERA TEATRALE

Nel 1994 consegue il diploma in discipline dello spettacolo alla Starline di Cinecittà (Roma). 
L’ultima avventura teatrale di Antonio è stata la Compagnia Stabile del Teatro R&G Govi di Genova, dove ha anche svolto il ruolo di Direttore di Produzione.  
Per oltre 15 anni, oltre a praticare l’attività di attore e regista, si impegna nell’insegnamento e nella diffusione delle tecniche di recitazione, sia privatamente che nelle scuole medie e superiori.


In trent’anni di teatro ha messo in scena più di ottanta rappresentazioni, spaziando dal classico, al moderno e al cabaret. Questa grande passione, oltre a quelle per la cucina, il calcio e per gli Iron Maiden, lo ha sempre contraddistinto e lo accompagna tutt’oggi. 

L’INIZIO DELLA CARRIERA LETTERARIA: OPERE

Nel 2013 si trasferisce in Gran Bretagna, dove vive con la famiglia e lavora in un’azienda di servizi. Come scrittore, nel 1991 ha pubblicato la raccolta di poesie Amore Teatro Malinconia.
Nel 2020 ha tradotto in italiano per Tsunami Edizioni il libro “Loopyworld – The Iron Maiden Years” dell’ex roadie della band Steve “Loopy” Newhouse, di prossima pubblicazione.
Il suo primo romanzo, Eddie deve Morire, è stato pubblicato il 23 Giugno 2021. 

antoniobiggio.com