FOO FIGHTERS LIVE 2022

FOO FIGHTERS LIVE 2022. I Foo Fighters hanno annunciato i dettagli delle loro date del tour riprogrammate per il 2022.

ROCK NEWS


FOO FIGHTERS LIVE 2022

FOO FIGHTERS LIVE 2022
I Foo Fighters hanno annunciato i dettagli delle loro date del tour riprogrammate per il 2022.

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST

https://rockandwow.it/radio/

Ascolta “#RoCkAnDwOw Snack Music” su Spreaker.


L’ESTATE ROCK 2022

Finalmente inizia a prendere forma l’estate rock del 2022. Dopo l’annuncio dei Guns N’ Roses, arriva il turno dei Foo Fighters. I giganti del rock, erano originariamente destinati a mettersi in viaggio, nel 2020, per celebrare il loro 25° anniversario. Purtroppo a causa della pandemia, tutti i loro spettacoli europei, sono stati congelati fino al 2022.

FOO FIGHTERS: TAPPA ITALIA

Finalmente la band di Dave Grohl, sarà sul palco del prossimo festival I-Days Milano, in programma dal 9 al 12 giugno, all’Ippodromo di Trenno. I Foo Fighters si esibiranno domenica 12 giugno 2022.

TOUR

Le date includono spettacoli all’anfiteatro Waldbühne di Berlino, insieme a date all’I-Days Festival di Milano e una data finale in programma al festival Rock In Rio di Lisbona il 18 giugno 2022.

VALIDITÀ DEI BIGLIETTI

I biglietti del festival acquistati in precedenza, per il concerto del 14 giugno 2020, poi riprogrammato il 12 giugno 2021, restano validi per il nuovo live della band del 12 giugno 2022.

GRETA VAN FLEET: NEW ALBUM

L-R: Danny Wagner, Jake Kiszka, Josh Kiszka, Sam Kiszka

ROCK NEWS


VAN FLEET: NEW ALBUM 2021

GRETA VAN FLEET: NEW ALBUM
La band pubblica il secondo album intitolato “The Battle at Garden’s Gate” e cerca di scrollarsi di dosso i paragoni “ingombranti” con i Led Zeppelin

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST

https://rockandwow.it/radio/

Ascolta “#RoCkAnDwOw Snack Music” su Spreaker.


L’ ALBUM

I Greta Van Fleet tornano con un nuovo lavoro in studio: la band pubblica il secondo album, “The Battle at Garden’s Gate”. Sam Kiszka spiega che il disco “riguarda la speranza e il superamento delle sfide che l’umanità deve affrontare. Viviamo in un mondo alimentato da istituzioni superficiali e questo album ci ricorda che sta a noi cantare fuori dal silenzio”.



PAROLA DI SAM KISZKA

“Durante la creazione di questo album, c’è stata una auto-evoluzione, grazie alle esperienze che abbiamo vissuto. Sicuramente dopo questo disco, siamo cresciuti in tanti modi; ci ha insegnato molto, sulla vita in generale, su noi stessi e sul mondo in cui viviamo”, spiega il cantante Josh Kiszka della band americana baciata dal successo del debutto di “Anthem of the Peaceful Army” del 2018, che ha il merito di aver fatto avvicinare al rock una generazione che non guarda più a questo genere. “C’è una rinascita del rock’n’roll in atto e siamo fieri di farne parte”, hanno detto.

GRETA STYLE

Le sonorità della band restano sempre di chiara ispirazione agli anni 60/70 ma rispetto agli esordi ha un ventaglio più aperto a nuove fonti oltre agli Zep, tra Rush, Cream e Queen. “The Battle At The Garden’s Gate” appare più epico, grazie a orchestre d’archi, tra ballate e brani energici.

ll nuovo album riflette sulla crescita personale e spirituale dei singoli membri durante la loro ascesa, partita dai tour nei bar rock di Detroit e Saginaw e arrivata agli spettacoli da headliner in tutto il mondo con oltre un milione di biglietti venduti in solo tre anni. “L’album riflette molto sul mondo che abbiamo visto e penso che rifletta anche tante verità personali”, afferma il chitarrista Jake Kiszka.

GRETA VAN FLEET BIO

La band, composta dai tre fratelli Josh Kiszka, voce, Jake Kiszka alle chitarre, Sam Kiszka al basso e tastiera e da Danny Wagner alla batteria, si è formata a Frankenmuth in Michigan nel 2012. Il gruppo ha suonato in tutto il mondo e venduto oltre due milioni di dischi, si è esibito al “Saturday Night Live”, “The Tonight Show” e “The Late Show with Stephen Colbert”. Hanno vinto il Grammy Award per il miglior album rock nel 2019 con “From the Fires” e nel 2018 ha raggiunto il primo posto nelle classifiche di Billboard con il loro album di debutto. Per coronare il loro cambiamento, il gruppo si è trasferito dal Michigan a Nashville, immergendosi nella storia della musica della città.

THE BLACK KEYS: NUOVO ALBUM

THE BLACK KEYS: La band di Dan Auerback e Patrick Carney torna con un nuovo album in studio a due anni dall’ultimo disco di inediti

ROCK NEWS


IL GRANDE RITORNO

THE BLACK KEYS: NUOVO ALBUM

La band di Dan Auerback e Patrick Carney torna con un nuovo album in studio a due anni dall’ultimo disco di inediti “Let’s Rock”

“DELTA KREAM”, IL NUOVO ALBUM

I The Black Keys hanno annunciato l’uscita del loro nuovo album, Delta Kream. Il duo ha deciso di rendere omaggio alla loro più grande passione musicale, il blues, attraverso un nuovo LP composto interamente da 11 reinterpretazioni di leggendari brani della storia di quel genere. 

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST

https://rockandwow.it/radio/

Ascolta “#RoCkAnDwOw Snack Music” su Spreaker.


L’ ALBUM

Delta Kream, che esce a due anni esatti dalla pubblicazione dell’ultimo album di inediti Let’s Rock, conterrà brani dei grandi artisti blues del Mississippi che hanno ispirato la loro musica fin dagli esordi come duo indie blues-rock in Ohio. Il chitarrista e cantante Dan Auerbach e il batterista Patrick Carney con questo album metteranno mano a grandi successi di artisti come John Lee Hooker, R.L. Burnside, Junior Kimbrough e tanti altri.



L’ ANTEPRIMA GRAFICA E AUDIO

Il duo ha presentato in anteprima la copertina di Delta Kream all’interno del nuovo sito dedicato ai fan “Lonely Boys and Girls fan club“. Tramite la registrazione gratuita al sito, è possibile ascoltare in anteprima il primo singolo estratto dal nuovo album, “Crawling Kingsnake”. Questa canzone è la loro reinterpretazione del classico scritto da John Lee Hooker nel 1949. 

LA TRACKLIST DI “DELTA KREAM”:

“Crawling Kingsnake” (John Lee Hooker)
“Louise” (Mississippi Fred McDowell)
“Poor Boy A Long Way From Home” (R. L. Burnside)
“Stay All Night” (Junior Kimbrough)
“Going Down South” (R. L. Burnside)
“Coal Black Mattie” (Ranie Burnette)
“Do the Romp” (Junior Kimbrough)
“Sad Days, Lonely Nights” (Junior Kimbrough)
“Walk with Me” (Junior Kimbrough)
“Mellow Peaches” (Big Joe Williams)
“Come on and Go with Me” (Junior Kimbrough)