EZIO GUAITAMACCHI: AMORE, MORTE & ROCK’N’ROLL.

ROCK NEWS


“Amore, Morte e Rock ‘N’ Roll – Le Ultime Ore Di 50 Rockstar”

Definito lo Sherlkock Holmes del rock’n’roll, Ezio Guaitamacchi, ha scritto un nuovo libro, che appare come una nuova vera e propria indagine, molto accurata. “Amore, Morte & Rock’n’Roll” è un’opera che racconta le storie di momenti controversi e pieni di mistero che hanno avvolto la vita di icone della musica.

IL LIBRO: AMORE, MORTE & ROCK’N’ROLL

Ma partiamo dall’inizio: nel libro, racconta di struggenti storie d’amore che hanno accompagnato la morte in Tears of Heven. Scrive infatti di Leonard Cohen, Lou Reed, David Bowie, Aretha Franklin, George Michael, Freddie Mercury e Lemmy Kilmister.

Inoltre, ha esaminato con particolare attenzione omicidi in Psycho Killer. Da John Lennon, per arrivare a Marvin Gaye, e succesivamente Robert Johnson, Sam Cooke, Jaco Pasrtorius e XXXTentacion. Poi, si è immerso nelle tragiche storie di suicidi o pseudo tali in Rock’n’Roll Suicide. E non poteva non scrivere di Kurt Cobain, Michael Hutchence, Ian Curtis, Keith Emerson, Dolores O‘ Riordan e Avicii.

Un altro capitolo interessante è quello lagato alla droga. Lo scrittore ha analizzato il tema in The Needle and The Damage Done. Protagoniste sono Amy Winehouse, Whitney Houston, John Bonham, Jimi Hendrix, Prince, Tom Petty e Gram Parson. Successivamente, parla degli incidenti mortali nel capitolo Leaving on a Jet Plane. Non poteva non parlare di Buddy Holluy, Stevie Ray Vaughan, Lynyrd Skynyrd, Mar Bolan, Brian Jones e Otis Redding.

Concludendo il libro, Guaitamacchi, parla degli incroci tra star, nel capitolo Blood Briohers. In particolare, scrive di Michael Jackson & Elvis Presley, di Tim & Jeff Buckley, Jim Morrison & Janis Joplin. Per poi raccontare di Chris Cornell & Chester Bennington, Bon Scott & Hank Williams, Cass Elliott & Keith Moon, Tupac Shakur & Notorius B.I.G., Sid Vicious & Nancy Spungen.

PREFAZIONE A CURA DI ENRICO RUGGERI

Amore, morte e rock’n’roll – Le ultime ore di 50 rockstar: retroscena e misteri” è arricchito dalle prefazioni di Enrico Ruggeri e Pamela De Barres (una delle groupie più iconiche negli anni ’60 e ’70).

CHI E’ EZIO GUATAMACCHI?

Ezio Guaitamacchi, è un giornalista musicale, autore e conduttore radio/tv, scrittore, musicista, docente e performer. Direttore del mensile JAM, speaker di LifeGate, insegnate al CPM, è sempre stato un amante del lato oscuro del mondo della musica. Nella sua carriera di scrittore, ha pubblicato diversi saggi sul rock tra cui “1000 canzoni che ci hanno cambiato la vita” , “Figli dei fiori figli di Satana” , “100 dischi ideali per capire il rock” , “Delitti Rock” e “RockFiles – 500 storie che hanno fatto storia”.

Guatamacchi, in una delle dichiarazioni in merito al libro, ha detto“Se la vita di una rockstar è fuori dall’ordinario, la sua fine così come i suoi grandi amori riportano questi personaggi “stellari” al rango di esseri umani. E’ stato bello raccontarne le ultime emozioni, le grandi gioie, i dolori più profondi così come i lati più bui e misteriosi senza mai dimenticare la loro formidabile arte, ancora oggi la miglior colonna sonora delle nostre esistenze».

I PODCAST

Questo è Rockandwow, canale web di cultura e intrattenimento musicale, ma è anche podcast, con tante serie che non potete assolutamente perdere: https://rockandwow.it/radio/

ROCKANDWOW SNACK MUSIC 23^ P.TA

Ascolta “RoCkAnDwOw Snack Music 23^ P.ta” su Spreaker.

Arriva RoCkAnDwOw Snack Music: circa tre quarti d’ora dedicati ai veri buongustai di musica. Ed ecco il programma in PodCast con più musica e molto materiale di cui nutrirsi.

E’ arrivato dunque, il format multi TASKING: scoprirete le curiosità che caratterizzano i brani che hanno fatto la storia della musica internazionale, effettueremo un viaggio epocale alla ricerca dei live che hanno fatto la storia del rock…

Scopriremo quali sono state le donne che hanno in qualche maniera plasmato il rock sia femminile che non, vi condurremo in un viaggio alla ricerca di quei brani strettamente legati al cinema e viaggeremo per le principali città Europee alla ricerca di band storiche.

In questa puntata avremo modo di ascoltare Savatage, Sergent Garcia, Black Sabbath, Deep Purple, Le Oche Selvagge (Band Indie), Duran Duran, LINKIN PARK, Hole, Dik Dik, Crazy Town, Dik Dik.

Insomma, tanta musica di qualità e molte notizie e curiosita dal mondo dello spettacolo, il tutto curato dallo staff di RoCkAnDwOw, e raccontato dalla voce di Ark, a volte accompagnato dalla frizzante voce di LuK.

Ma snack Music è anche interattività: di fatto sarete voi a scegliere i pezzi da passare in trasmissione, ovviamente tra quelli proposti nei sondaggi social!

Inoltre, scopriremo chi è il vincitore di “Clips On Air”, il Contest che premia il brano più interessante proposto dai nostri utenti del gruppo Facebook.

In conclusione, vi proporremo tanta musica e molto materiale di cui “nutrirsi”, per trascorrere un pò del vostro prezioso tempo in compagnia di Ark.

The Network: NEW ALBUM

ARRIVA IL NUOVO ALBUM DEL PROGETTO PARALLELO DEI GREEN DAY! La band di Billie Joe Armstrong, infatti, si sa che è sempre in fermento e, in effetti, con uno dei loro progetti paralleli, sembra proprio abbiano nuova musica da pubblicare!

Di fatto, la band, celata dietro le “maschere” dei The Network, una delle tante reincarnazioni dei Green Day (insieme ai Foxboro Hot Tubs), sembra proprio che quest’anno sia ricomparsa con tanto di nuovo profilo instagram, nuovo video e comunicato stampa.


Il loro unico album in studio “Money Money 2020” era infatti uscito nel 2003 e sembra proprio che, l’anno omonimo alla band, abbia portato un nuovo lavoro, dal titolo “Money Money 2020 Part II”.

Un’ulteriore conferma, arriva dal video, che è accompagnato da un messaggio che lascia ben pochi dubbi sul ritorno della band:

“I The Network si sono formati nell’anno 2003, adempiendo ad un’antica profezia che prevedeva che noi, i suoi membri scelti, avremmo lanciato un severo avvertimento all’umanità sotto forma di musica… Raggiungendo rapidamente fama e fortuna, siamo stati spesso scambiati per la più grande band rock ‘n’ roll, i Green Day. Questo confronto terreno è quasi comico quanto gli umani che abitano questo pianeta morente! L’uscita di “Money Money 2020 Part II” servirà come lezione finale! Gli Dei stanno ridendo e adesso sta a voi provare che si stanno sbagliando…”

Concludendo, possiamo affermare che il ritorno dei The Network, appare alquanto inquieto e monitore. Cosa ci riserveranno?