KISS LIVE PER CAPODANNO 2020

KISS LIVE PER CAPODANNO 2020. I KISS sono pronti a salutare per sempre questo travagliato e difficile 2020 in grande stile, annunciando il loro concerto di capodanno KISS 2020 Goodbye.

ROCK NEWS


I KISS HANNO ANNUNCIATO UN CONCERTO IN STREAMING PER CAPODANNO, “KISS 2020 GOODBYE”

KISS LIVE PER CAPODANNO 2020. I KISS sono pronti a salutare per sempre questo travagliato e difficile 2020 in grande stile, annunciando il loro concerto di capodanno KISS 2020 Goodbye. Il gruppo ha deciso di organizzare questo potentissimo e stravagante show da trasmettere in streaming per festeggiare il nuovo anno (o meglio, per dire addio al 2020).

KISS LIVE PER CAPODANNO 2020

La band di Gene Simmons e Paul Stanley si esibirà dal resort Atlantis di Dubai, facendo tutto il possibile per offrire agli spettatori uno dei migliori spettacoli in live streaming di sempre: girato con più di 50 telecamere, incluse quelle a 360 gradi, questo spettacolo prodotto da Landmark Live sarà visibile e godibile in diretta in tutto il mondo grazie al servizio di streaming della piattaforma TIXR.

Il concerto inizierà alle 12:00 ET / 9:00 PT (ore 18:00 italiana) del 31 dicembre 2020.

I biglietti per l’evento possono essere acquistati su Kiss2020Goodbye.com, con prezzi a partire da 49,99 dollari fino a raggiungere i 999 dollari per il pacchetto che include 14 “articoli in edizione limitata e esclusiva”, compreso il Blu-ray del concerto. 

In basso il post dei Kiss, con tanto di trailer ufficiale del live:

I PODCAST

Questo è Rockandwow, canale web di cultura e intrattenimento musicale, ma è anche podcast, con tante serie che non potete assolutamente perdere: https://rockandwow.it/radio/

BRUCE SPRINGSTEEN FEAT BLEACHERS

BRUCE SPRINGSTEEN FEAT BLEACHERS
Bruce Springsteen feat Bleachers. Il Boss, sorprendendo un po’ tutto il mondo della musica, ha collaborato alla realizzazione del brano Chinatown , nuovo lavoro dei Bleachers

ROCK NEWS


BRUCE SPRINGSTEEN COLLABORA A SORPRESA CON I BLEACHERS PER IL BRANO “CHINATOWN”. 

Bruce Springsteen feat Bleachers. Il Boss, sorprendendo un po’ tutto il mondo della musica, ha collaborato alla realizzazione del brano “Chinatown” , nuovo lavoro dei Bleachers.

BLEACHERS: ANTONOFF PARLA DEL BRANO “CHINATOWN”

Jack Antonoff, leader dei Bleachers, ha parlato della realizzazione del brano, dichiarando che l’idea della canzone era di raccontare il viaggio da New York verso il New Jersey, città natale dell’artista. Ha inoltre dichiarato che la ricerca della comprensione di se stessi, ci spinge a capire meglio da dove si proviene. “Ci sono pezzi che vale la pena portare per sempre e pezzi che vale la pena lasciar morire” sono le parole di Antonoff, considerando i brani “Chinatown” e “45” la storia di questo viaggio.

BRUCE SPRINGSTEEN FEAT BLEACHERS: LA COLLABORAZIONE

Ha successivamente parlato della collaborazione con il Boss: “Per quanto riguarda Bruce, è l’onore di una vita collaborare con lui. È l’artista che mi ha mostrato che il suono del luogo da cui provengo ha valore e che c’è uno spirito qui che deve essere portato in tutto il mondo”. Dal canto suo, Springsteen, non ha perso tempo ad annunciare al mondo l’uscita del brano (POST IG).

VIDEOCLIP “CHINATOWN”

Il video del brano “Chinatown” è stato diretto dalla regista Carlotta Kohl.

I PODCAST

Questo è Rockandwow, canale web di cultura e intrattenimento musicale, ma è anche podcast, con tante serie che non potete assolutamente perdere: https://rockandwow.it/radio/

EZIO GUAITAMACCHI: AMORE, MORTE & ROCK’N’ROLL.

ROCK NEWS


“Amore, Morte e Rock ‘N’ Roll – Le Ultime Ore Di 50 Rockstar”

Definito lo Sherlkock Holmes del rock’n’roll, Ezio Guaitamacchi, ha scritto un nuovo libro, che appare come una nuova vera e propria indagine, molto accurata. “Amore, Morte & Rock’n’Roll” è un’opera che racconta le storie di momenti controversi e pieni di mistero che hanno avvolto la vita di icone della musica.

IL LIBRO: AMORE, MORTE & ROCK’N’ROLL

Ma partiamo dall’inizio: nel libro, racconta di struggenti storie d’amore che hanno accompagnato la morte in Tears of Heven. Scrive infatti di Leonard Cohen, Lou Reed, David Bowie, Aretha Franklin, George Michael, Freddie Mercury e Lemmy Kilmister.

Inoltre, ha esaminato con particolare attenzione omicidi in Psycho Killer. Da John Lennon, per arrivare a Marvin Gaye, e succesivamente Robert Johnson, Sam Cooke, Jaco Pasrtorius e XXXTentacion. Poi, si è immerso nelle tragiche storie di suicidi o pseudo tali in Rock’n’Roll Suicide. E non poteva non scrivere di Kurt Cobain, Michael Hutchence, Ian Curtis, Keith Emerson, Dolores O‘ Riordan e Avicii.

Un altro capitolo interessante è quello lagato alla droga. Lo scrittore ha analizzato il tema in The Needle and The Damage Done. Protagoniste sono Amy Winehouse, Whitney Houston, John Bonham, Jimi Hendrix, Prince, Tom Petty e Gram Parson. Successivamente, parla degli incidenti mortali nel capitolo Leaving on a Jet Plane. Non poteva non parlare di Buddy Holluy, Stevie Ray Vaughan, Lynyrd Skynyrd, Mar Bolan, Brian Jones e Otis Redding.

Concludendo il libro, Guaitamacchi, parla degli incroci tra star, nel capitolo Blood Briohers. In particolare, scrive di Michael Jackson & Elvis Presley, di Tim & Jeff Buckley, Jim Morrison & Janis Joplin. Per poi raccontare di Chris Cornell & Chester Bennington, Bon Scott & Hank Williams, Cass Elliott & Keith Moon, Tupac Shakur & Notorius B.I.G., Sid Vicious & Nancy Spungen.

PREFAZIONE A CURA DI ENRICO RUGGERI

Amore, morte e rock’n’roll – Le ultime ore di 50 rockstar: retroscena e misteri” è arricchito dalle prefazioni di Enrico Ruggeri e Pamela De Barres (una delle groupie più iconiche negli anni ’60 e ’70).

CHI E’ EZIO GUATAMACCHI?

Ezio Guaitamacchi, è un giornalista musicale, autore e conduttore radio/tv, scrittore, musicista, docente e performer. Direttore del mensile JAM, speaker di LifeGate, insegnate al CPM, è sempre stato un amante del lato oscuro del mondo della musica. Nella sua carriera di scrittore, ha pubblicato diversi saggi sul rock tra cui “1000 canzoni che ci hanno cambiato la vita” , “Figli dei fiori figli di Satana” , “100 dischi ideali per capire il rock” , “Delitti Rock” e “RockFiles – 500 storie che hanno fatto storia”.

Guatamacchi, in una delle dichiarazioni in merito al libro, ha detto“Se la vita di una rockstar è fuori dall’ordinario, la sua fine così come i suoi grandi amori riportano questi personaggi “stellari” al rango di esseri umani. E’ stato bello raccontarne le ultime emozioni, le grandi gioie, i dolori più profondi così come i lati più bui e misteriosi senza mai dimenticare la loro formidabile arte, ancora oggi la miglior colonna sonora delle nostre esistenze».

I PODCAST

Questo è Rockandwow, canale web di cultura e intrattenimento musicale, ma è anche podcast, con tante serie che non potete assolutamente perdere: https://rockandwow.it/radio/