ROCKANDWOW 500 41^ Pta



500 TOP SONG STORY

ROCKANDWOW 500 41^ Pta. Nuovo episodio della serie che parla della storica classifica Rolling Stone. Grazie ad una giuria di esperti è stata stilata la lista delle 500 canzoni che hanno plasmato il rock.

Ai microfoni Luk & Ark, impegnati in quest’epica impresa a raccontare curiosità sulla classifica, i brani e gli artisti che ne fanno parte. In questo episodio ascolteremo:

LA PLAY LIST DI ROCKANDWOW 500 41^ PTA

  • Creedence Clearwater Revival – Fortunate Son
  • Al green – Love and Happiness
  • Chuck Berry – Roll Over Beethoven
  • Jerry Lee Lewis – Great Balls Of Fire
  • Carl Perkins – Blue Suede Shoes
  • Little Richard – Good Golly Miss Molly
  • U2 – I Still Haven’t Found What I’m Looking For
  • Ramones – Blitzkrieg Bop
  • The five Sarins – (I’ll Remember) In the Still of the Night
  • Elvis Presley – Suspicios Minds
ROCKANDWOW 500 41^ Pta
Nuovo episodio della serie che parla della storica classifica Rolling Stone. Grazie ad una giuria di esperti è stata stilata la lista delle 500 canzoni che hanno plasmato il rock.

IL MAGAZINE ROLLING STONE

Rolling Stone è un periodico statunitense di musica, politica e cultura di massa. Il nome della rivista trae origine dal singolo di Muddy Waters Rollin’ Stone ed ovviamente dalla celebre band inglese dei Rolling Stones.

Il gruppo fu fondato nel 1967 a San Francisco da Jann Simon Wenner (tuttora editore) e dal critico musicale Ralph J. Gleason. Rolling Stone venne inizialmente identificato con la scena hippie, per poi prendere le distanze dal mondo delle riviste underground e dall’orientamento politico radicale delle stesse, abbracciando anche canoni giornalistici più tradizionali. Ma la politica rimase un elemento fondamentale della rivista, che ne fece il suo marchio nei primi anni settanta.

IL CAMBIAMENTO

Si spostò a New York nel 1976, e molti considerano questa data l’inizio del cambiamento della rivista. Molti collaboratori andarono via e molti altri firmarono, e le copertine si orientarono sempre di più alle star del cinema.

Secondo il libro Rolling Stone Magazine di Robert Draper, fu a metà degli anni ottanta che Rolling Stone smise di lanciare le mode musicali per cominciare a seguirle.

Alla fine degli anni novanta la rivista pubblicò una foto della nascente popstar Britney Spears, che fece molto scalpore anche perché mostrò chiaramente che la diciassettenne aveva subito un’operazione di “gonfiamento” chirurgico.

Nei primi anni del 2000, dovendo affrontare la concorrenza (MaximFHM e altri), Rolling Stone si reinventò, accogliendo Ed Needham, ex editore di FHM. La rivista cominciò a rivolgersi a un pubblico più giovane e a orientarsi molto più spesso al sesso, parlando ad esempio di giovani sexy-star della TV o del cinema, o ancora della pop music. Alcuni lettori di lunga data denunciarono il cambio di rotta della rivista, affermando che Rolling Stone era diventato un superficiale tabloid e aveva tradito la sua storia di astuto osservatore musicale e culturale, enfatizzando lo stile a scapito della sostanza

È comunque da quel momento che Rolling Stone ha ripristinato il suo mix originale di contenuti, ospitando di nuovo inchieste politiche (da una prospettiva fieramente orientata a sinistra), con una notevole crescita nelle vendite. L’attuale editore è Will Dana.

LE CLASSIFICHE ROLLING STONE

Per festeggiare quello che la rivista chiama il “50º Anniversario del Rock” (2004), Rolling Stone iniziò a pubblicare degli elenchi che individuassero le pietre miliari della storia del rock. Questi elenchi destarono molte discussioni tra i critici. Nel 2003 fecero la loro comparsa “The 100 Greatest Guitarists of All Time” (I 100 più grandi chitarristi di tutti i tempi) e “The 500 Greatest Albums of All Time” (i 500 migliori album di ogni tempo);

l’anno successivo fu la volta dei “50 Moments That Changed the History of Rock & Roll” (I 50 momenti che hanno cambiato la storia del rock’n’roll) e di “The 500 Greatest Songs of All Time” (Le 500 canzoni migliori di tutti i tempi). Uscì anche “The Immortals The 100 Greatest Artist of All Time“, un elenco de Gli immortali I 100 Migliori Artisti di Tutti i Tempi, e “The 100 Greatest Singers Of All Time“, riguardante I 100 Migliori Cantanti di Tutti i Tempi del Novecento, lirica esclusa.

Continua

ROCKANDWOW SNACK MUSIC 32^ P.TA

Ascolta “RoCkAnDwOw Snack Music 32^ P.ta” su Spreaker.


Snack Music 2021

Nuova puntata di RoCkAnDwOw Snack Music: circa tre quarti d’ora dedicati ai veri buongustai di musica. Ed ecco il programma in PodCast con più musica e molto materiale di cui nutrirsi.

E’ arrivato dunque, il format multi TASKING: scoprirete le curiosità che caratterizzano i brani che hanno costruito la storia della musica internazionale, ed effettueremo un viaggio epocale alla ricerca dei live che hanno fatto la storia del rock.

Inoltre, scopriremo quali sono state le donne che hanno in qualche maniera plasmato il rock sia femminile che non, vi condurremo in un viaggio alla ricerca di quei brani strettamente legati al cinema e viaggeremo per le principali città Europee alla ricerca di band storiche.

In questa puntata avremo modo di ascoltare The Turtles, Clutch, Tangerine Dream, Elton John, The Price, Casino Royale, Rancid, Vasco Rossi, Lita Ford, Litfiba, Jamiroquai, Van Halen.

Insomma, tanta musica di qualità e molte notizie e curiosità dal mondo dello spettacolo, il tutto curato dallo staff di RoCkAnDwOw e raccontato dalla voce di Ark.

Ma snack Music è anche interattività: di fatto sarete voi a scegliere i pezzi da passare in trasmissione, ovviamente tra quelli proposti nei sondaggi presenti nel gruppo Facebook di Rockandwow (Clicca per visitare il gruppo). Inoltre, molto presto, potrete essere voi i veri protagonisti della trasmissione: come? Seguiteci su nostri canali per saperne molto di più!

L’interattività, qui da noi, è una costante: infatti, durante l’episodio, avremo modo di scoprire chi è il vincitore di “Clips On Air”, il Contest che premia il brano più interessante suggerito dai nostri utenti del gruppo Facebook.

In conclusione, è arrivato il format che stavate cercando: molta musica alternativa allo standard radiofonico, arricchita da “gustoso” materiale di cui “nutrirsi”, per trascorrere un po’ del vostro prezioso tempo in compagnia di Ark.