OASIS: HIT IN VENDITA

OASIS: HIT IN VENDITA. Noel, che è autore dei successi degli Oasis insieme a suo fratello Liam, fa come Dylan e gli altri?
OASIS: HIT IN VENDITA. Noel Gallagher vuole vendere le hit: valgono 200 milioni

ROCK NEWS


NOEL GALLAGHER VENDE LE HIT DEGLI OASIS

OASIS: HIT IN VENDITA

200 milioni di sterline: vale a dire 233 milioni di euro. È questo, il valore stimato del catalogo degli Oasis, che comprende hit come “Live forever“, “Some might say“, “Wonderwall” e “Don’t look back in anger“. Noel Gallagher, che ne è l’autore, è ora intenzionato a venderlo. Infatti, Il più grande dei due fratelli alla guida della band simbolo della storia del britpop, con 75 milioni di copie vendute a livello mondiale con i suoi dischi, in una recente intervista ai microfoni del podcast “Funny how?”, condotto da Matt Morgan, ha spiegato che nel 2025 i master dei brani torneranno di sua proprietà e che con molta probabilità se ne sbarazzerà.

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST

https://rockandwow.it/radio/

Ascolta “#RoCkAnDwOw Snack Music” su Spreaker.


LE PAROLE DELL’EX OASIS

Nell’intervista, Noel Gallagher, ha dichiarato: “Tutte le canzoni torneranno a me nel 2025. Con quei pezzi ottieni una straordinaria quantità di denaro. Si pensi solo al fatto che ogni volta compaiono nelle pubblicità di McDonald’s. Che fai? Le lasci ai tuoi figli? Sciocchezze: non riconoscono alla musica il giusto valore. Meglio prendere i 200 milioni di sterline e comprarti un super-yacht o un aereo. Penso che farò proprio così. Comprerò un superyacht e lo chiamerò Mega Mega White Thing. Passerò un anno sperduto in mezzo al mare. Le persone potranno venire a farmi visita. Farò prendere un aereo al mio parrucchiere, Neil, e pagherò 40 mila sterline per un taglio di capelli“.

SBARAZZARSI DEL PASSATO

Già nel 2019 Noel Gallagher disse di volersi sbarazzare dei master dei successi degli Oasis: di fatto, disse: “Li venderò al miglior offerente. Sì, li venderò. E con i soldi che ci farò mi comprerò un aereo, uno yacht, uno scimpanzé e pure un razzo“.

Negli ultimi mesi si sono susseguite diverse notizie riguardo a vendite multimilionarie di cataloghi musicali di big della storia del pop e del rock, a partire da Bob Dylan: il Bardo di Duluth ha ceduto il suo catalogo alla Universal. A quanto pare, l’affare, considerato il più grande di questo tipo della storia, avrebbe permesso al cantautore di guadagnare tra i 300 e i 400 milioni di dollari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.